dsa

Corone in ceramica integrale

Oggi il paziente pretende dal suo dentista non solo un risultato funzionalmente perfetto del trattamento, ma anche e sempre di più un miglioramento del proprio aspetto. Denti bianchi, splendenti e regolari, sono attraenti e riconosciuti come un segno di vitalità e di salute del corpo. Inoltre, un sorriso accattivante influenza in modo decisivo la fiducia in se stessi. Chi ha dei denti belli sorride più spesso e più volentieri di chi sa di avere dei denti inguardabili e preferisce nasconderli.

Una corona (chiamata comunemente capsula) è indicata nel caso in cui un dente è profondamente danneggiato (da carie o trauma), al punto che una ricostruzione tramite otturazione, intarsio o faccetta non è più possibile, specialmente se:

  • Il difetto (carie) si estende sotto il bordo gengivale
  • Il dente è devitalizzato (cura canalare)
  • Il dente è profondamente danneggiato (fratturato)
  • Carie o vecchie otturazioni sono molto estese sulla superficie del dente

Protesi estetica

Le Ceramiche Integrali sono:

  • Zirconia-Ceramica (ossido di zirconio)
  • Allumina Ceramica
  • Disilicato di Litio (Pressate)

Si distinguono per la loro eccellente estetica, dato che la luce non viene solo riflessa, ma, come nei denti naturali, esiste una vera trasparenza (la luce attraversa il dente). Questo effetto rende la corona di ceramica integrale specialmente adatta per i denti frontali, di cui permette anche piccole correzioni di forma e posizione.

Un ulteriore vantaggio è che i bordi delle corone in ceramica non devono per forza essere posti nella zona subgengivale.

In questo modo si evitano irritazioni e retrazioni della gengiva causate dal bordo della corona.

La ceramica è un materiale estremamente biocompatibile, che non ha potenzialità allergeniche. Per i pazienti allergici ciò può essere un vero vantaggio.

Casi Clinici.....